La Cuccia (Festa di Santa Lucia)

La Cuccia (Festa di Santa Lucia)

Cuccia

Dolce tipico siracusano per la Festa di Santa Lucia

La cuccia è il dolce tradizionale siracusano tipico della festa di Santa Lucia.

Si narra che nel 1646 durante un periodo di grave carestia, a Siracusa, il 13 Dicembre arrivò una nave carica di frumento, come fosse un miracolo. Il nome “cuccia” deriva da “coccio” cioè “chicco”.

La tradizione vuole che questo dolce sia distribuito a familiari, amici e vicini di casa, mentre le briciole si dovrebbero lasciare sui tetti per sfamare gli uccellini.

Ricetta Cuccia

Tipico dolce siracusano

Ingredienti

  • 1 kg di frumento tenero
  • Un pizzico di sale
  • 1 kg di ricotta fresca
  • 600gr di zucchero
  • 200gr di cioccolato fondente
  • 100gr di zuccata
  • Una bustina di vaniglia
  • 100gr di scorza d’arancia candita
  • Latte q.b.

Preparazione Crema di Ricotta

In una terrina, lavorate con una forchetta la ricotta, lo zucchero e la vaniglia aggiungendo pian piano un sorso di latte affinché la crema non venga asciutta. Quando il composto sarà omogeneo, quindi senza grumi, aggiungete il cioccolato, la zuccata a pezzetti e la scorza d’arancia.

Preparazione della Cuccia

Mettete ad ammollare il frumento per tre giorni cambiando continuamente l’acqua. La sera prima di servirlo, mettete il grano a cuocere in acqua e un pizzico di sale per circa due ore e poi avvolgete il tegame con giornali e coperte di lana e lasciate riposare per tutta la notte. La mattina dopo, scolate bene e condite il frumento in una zuppiera con la crema di ricotta.

Buon appetito dal vostro Chef Fregoli!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi