fbpx

Migliaia di visitatori per “Il Salotto dell’Etna” la manifestazione promossa dal comune di Trecastagni, tra mostre d’antiquariato e degustazione di vini locali

Migliaia di visitatori per “Il Salotto dell’Etna” la manifestazione promossa dal comune di Trecastagni, tra mostre d’antiquariato e degustazione di vini locali

Migliaia di visitatori al “Salotto dell’Etna” di Trecastagni

Per tre giorni grande festa tra mostre di antiquariato, estemporanee d’arte, esposizione di abiti di alta moda e degustazioni di vini delle cantine locali

Il Salotto dell’Etna” di Trecastagni è stato un grande successo con migliaia di visitatori, tra abitanti del territorio e turisti che, per tre giorni, hanno potuto apprezzare non solo le bellezze architettoniche e paesaggistiche della cittadina etnea, ma ammirare anche opere d’arte, pezzi di pregiato antiquariato, degustando nel contempo i vini delle migliori cantine locali.

Una grande sinergia tra il comune di Trecastagni, in particolare, gli Assessorati allo Sviluppo Economico – Turismo – Cultura, con gli assessori Edomondo Pappalardo e De Luca, guidati dal sindaco Giuseppe Messina, con la collaborazione del comitato spontaneo del centro storico, ha reso possibile la realizzazione di questo evento che ha coinvolto anche imprenditori, commercianti e rappresentanti della società civile.

“Siamo soddisfatti della riuscita dell’evento che ci ha dato la possibilità di far conoscere a tanti turisti il nostro territorio – dichiara il sindaco Giuseppe Messina – e nel contempo ci ha permesso di valorizzare e riqualificare il nostro centro storico. È stato bello vedere le strade pieni di turisti e di tanti cittadini che hanno potuto apprezzare le tante eccellenze di Trecastagni: dall’antiquariato, all’arte fino all’enogastronomia”.

Un lavoro di squadra che ha portato “bellezza” e “cultura” nella cittadina ai piedi dell’Etna grazie al lavoro di Officine Scibilia, Dario Omar Fallico Bonincontro Antiquario con il noto maestro restauratore Antonio Pulvirenti.

E poi ancora ad arricchire il cartellone la mostra d’arte en plein air “Gold Art Trecastagni” e il percorso tra gli abiti di Alta Moda dal significativo titolo “Etna”, a cura rispettivamente della Prof.ssa Daniela Costa, docente di Grafica e Illustrazione e Liliana Nigro, docente di Storia del Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. E la meravigliosa opera dell’artista Diletta Maria Virgillito, che sul basalto lavico ha realizzato un disegno del vulcano più alto d’Europa.

“Si è appena concluso l’appuntamento col “Salotto dell’Etna e possiamo ritenerci soddisfatti. – commenta l’assessore Edmondo Pappalardo-.  Abbiamo lasciato una traccia, una visione di sviluppo turistico culturale ed enogastronomico nella parte più suggestiva di Trecastagni, il centro storico. La presenza di tanti turisti e l’apprezzamento ricevuto ci spingono in questa direzione. Ed è per questo che mi sento di elogiare e ringraziare il lavoro svolto dal comitato del centro storico (che nei prossimi giorni ufficializzeremo col nome di Salotto dell’Etna), composto da liberi cittadini, commercianti, professionisti ed imprenditori del paese”.

Un’esplosione di creatività che ha regalato anche momenti di piacere del palato: dal vino dolce a quello secco fino alle bollicine con tante etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, selezionate dai sommelier della Fondazione italiana sommelier.

error: Contenuto protetto!