Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Il Filippino nasce nel 1910, quando, gestito dal leggendario Filippo Bernardi, si chiamava “Belvedere” ed era una modesta trattoria con piatti a base di pescato. Poi, con il boom delle Eolie nel secondo dopoguerra, il ristorante cambia nome e diventa un punto di riferimento culinario.

Sono gli anni del neorealismo (e dei film “Vulcano”, 1950, con Anna Magnani, e “Stromboli, terra di Dio”, con Ingrid Bergman e diretto da Rossellini) in cui nasce il mito delle Eolie. I padri fondatori della Repubblica sedevano spesso ai tavoli del Filippino: i fratelli Rosselli, Basso, Parri, così come Edda Ciano, al confino a Lipari. C’è anche una leggenda secondo cui il pittore Monet, per pagare un conto, lasciò in pegno un suo quadro.

Nella seconda metà del Novecento cresce il nome del locale, che si afferma come il tempio dei sapori mediterranei, oggi gestito dai discendenti dello storico Filippo Bernardi: Antonio, Lucio e Antonio jr. La cucina è di mare, regionale, con piatti a base di pesce fresco pescato quotidianamente, unitamente a materie prime dell’isola, quali le verdure e gli oli, che ne esaltano il sapore. Il Ristorante Filippino, situato a Lipari in provincia di Messina, dispone inoltre di un’ottima cantina vini con selezione ben pensata di oltre 100 etichette, oltre ad un’ottantina di grappe.
Complessivamente offre la disponibilità di 250 coperti.

Indirizzo & Contatto

Indirizzo

Piazza Municipio - 98055 | Lipari ( Messina )

GPS

38.4693222, 14.956864699999983

Telefono
Clicca sul bottone per mostrare la Mappa.

Recensioni

Lascia una recensione

Solo gli utenti registrati possono lasciare una recensione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi