Isole Egadi: Favignana, Levanzo e Marettimo

Isole Egadi: Favignana, Levanzo e Marettimo
Trapani

Questo gruppo di isole prospicienti la costa trapanese ha origini ed affinità geologiche con la Sicilia, anche se richiama da vicino l’ormai prossima Africa per caratteristiche climatiche ed ambientali.

L’arcipelago, che in tempi recenti si è dotato di un’infrastruttura turistica di prim’ordine con complessi alberghieri e residence organizzati, consta delle isole di Favignana, Levanzo e Marettimo e degli scogli di Formica e Maraone.

L’Isola di Favignana

È la maggiore delle isole ed è situata nella porzione inferiore dell’arcipelago. L’antica Aegusa dei Romani ha fornito interessanti documentazioni archeologiche dalla preistorica all’età punica. L’omonimo centro si affaccia sulla costa settentrionale, alle pendici del Monte Santa Caterina, la punta più elevata dell’isola (314 m)

L’Isola di Levanzo

Sorge dalle acque a nord di Favignana, davanti a Trapani, ed è la più vicina delle Egadi alla costa siciliana. L’isola, detta Phorbantia dai Romani, è nota per le significative testimonianze risalenti al Paleolitico ed al Neolitico.

L’Isola di Marettimo

È la più periferica delle isole dell’arcipelago ed anche la più elevata: raggiunge infatti gli 884 m con il Pizzo Falcone. Già nota nell’antichità quale Hiera,fu lungamente possesso degli Arabi.

>> Leggi l’articolo sulle isole Egadi nella sezione “Il Mare e le Isole”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi