Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Chiesa di Santa Maria delle Scale

Chiesa di Santa Maria delle Scale
Ragusa

Chiesa di Santa Maria delle Scale a Ragusa

La Chiesa di Santa Maria delle Scale fu costruita nel XIV secolo sui resti dell’Abbazia di Santa Maria di Roccadia di origini cistercensi (i cistercensi erano un ordine monastico di diritto pontificio) e successivamente, in seguito al terremoto che colpì la zona nel 1693, fu ricostruita in stile barocco anche se conserva dei tratti gotici (portale e pulpito).
Il sisma non recò gravi danni alla struttura, ma fu scelto di ristrutturarla ugualmente per fare posto alla popolazione che andava aumentando.

La Scalinata della Chiesa di Santa Maria delle Scale

La Chiesa è posta al vertice dei 340 gradini che uniscono la città alta di Ragusa ad Ibla.
Composta da tre navate e numerose cappelle, la Chiesa ostenta la sua bellezza composta da stili di epoche diverse.

Le navate, precedentemente alla ristrutturazione, erano occupate da un portico preceduto da arcate dette le “pinnate di Santa Maria”. A destra del portico, il campanile con una cappella all’interno della quale si trova un fonte battesimale scolpito nel 1552.

Lo Splendido Panorama

Con l’ampliamento del settecento la chiesa fu ruotata di 90° e le tre pareti laterali furono trasformate nell’attuale navata destra. Il panorama che si può godere da qui è, forse, uno dei più belli di tutta l’isola siciliana. Si possono ammirare le antichità della città, gli stretti vicoli, l’antico centro, la vecchia fontana, il pittoresco slargo, l’antica scala e le profonde vallate.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi