Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Troina, Enna

Troina, Enna
Enna

Troina è un comune della provincia di Enna che sorge su una zona montuosa, tra fitti boschi e grandi pascoli. Molto importante la produzione di grano, foraggi, olive, mandorle e frutta che si accosta all’allevamento di bovini, ovini ed equini.

Storia di Troina

Troina nasce come centro militare e via di comunicazione tra la Sicilia Orientale e quella Occidentale.
Scavi recenti hanno portato alla luce degli insediamenti umani risalenti al neolitico e una necropoli, ancora visibile sul Monte Muganà.
Entrambe queste scoperte testimoniano la presenza di vita in questi territori durante la preistoria. Anche i greci hanno abitato questi posti, com’è visibile dalla cinta muraria a blocchi del IV secolo a. C. che ha delimitato il paese fino a qualche anno fa. Dopo i greci fu la volta dei romani che portarono sviluppo e ricchezza a Troina. Il paese molto probabilmente in quel periodo avevo il nome di Engyon. I bizantini dominarono Troina a lungo.

Panorama di Troina, Enna (Sicilia)

I Normanni vissero a Troina momenti importanti della loro storia. Troina, primo dei castelli della Sicilia, fu tolto ai musulmani dal conte Ruggiero che la scelse come avamposto per la conquista dell’intera isola. Nel 1061 conquistato il castello venne istituito un presidio che durò per più di trent’anni. Nell’agosto del 1943, dopo lo sbarco degli Alleati, il territorio di Troina divenne campo di una storica battaglia che impegnò i soldati americani che avanzavano verso Messina e che dovevano contrastare i tedeschi rifugiati nel paese.

Cattedrale Maria Santissima Annunziata e chiesa di San Giorgio. Troina, Enna

Curiosità su Troina

Se visitare questo delizioso paese vi stuzzica noi di Esplora Sicilia vi consigliamo anche alcuni giorni di festa durante i quali potrete conoscere ancora meglio le tradizioni del posto. Il due gennaio ci sono i festeggiamenti del compatrono San Silvestro monaco di Troina con “Abbiata d’i nuciddi”; il 19 marzo c’è la festa di San Giuseppe e poi la Settimana Santa. Le sagre importanti sono la “sagra d’a vastedda cu sammucu” e la “kubbaita”, una sfilata storica in cui si ricorda l’ingresso di Carlo V a Troina. La seconda domenica di luglio si festeggia Sant’Antonio Abate e il 15 agosto la Madonna Assunta. Il 16 agosto è la volta di San Rocco e dal 9 settembre per un’intera settimana c’è il “Festino settembrino”.

Sto caricando…
0,00 €
Disponibilità
da:
3 Novembre 2018

Olio extra-vergine d’oliva 2018

La raccolta della produzione 2018 di olive è terminata e il nostro olio extra-vergine d’oliva  è di qualità eccellente come sempre. Da quest’anno il gusto classico è anche presidio Slow Food. Il nostro uliveto ultra centenario è stato riconosciuto come eccellenza italiana. La produzione è monocultivar e la spremitura a freddo per le tre varietà: Nocellara del Belìce: gusto intenso e forte con sentore di pomodoro. Giuseppe consiglia: “con arrosti importanti e bruschette” Cerasuola: gusto classico della varietà trapanese, profumo di erba fresca e carciofo Giuseppe consiglia: “a crudo con le insalate, per il pesto alla trapanese e per una frittura croccante”…

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi