Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Museo Archeologico Antonio Salinas

Museo Archeologico Antonio Salinas
Musei e Monumenti

Museo Archeologico Regionale Antonio Salinas PalermoMuseo Archeologico Regionale Antonio Salinas

Ospitato dalle secentesche strutture dell’ex Convento dei Padri Filippini dell’Olivella, restaurate per far fronte ai danni ingenti causati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, il Museo Archeologico Regionale, uno dei maggiori d’Italia per la ricchezza delle sue raccolte, offre un’esauriente panoramica sulle diverse civiltà che si insediarono nei territori siciliani, dai Fenici ai Cartaginesi, dai Greci ai Romani, e sulle loro più disparate manifestazioni artistiche. Fondato agli inizi del XIX sec.

Come Museo Universitario, esso venne trasferito nell’attuale sede, articolata su tre piani, già nel 1866.

Al piano terra, i due chiostri e gli ambienti circostanti accolgono numerosi reperti di archeologia sottomarina e sculture orientaleggianti e classiche, con l’aggiunta di materiali provenienti da Tindari, Imer ed Agrigento, il grande salone è invece dedicato agli oggetti ed ai reperti di Selinunte. All’interessante collezione Etrusca proveniente per intero da Chiusi è riservato poi un grande ambiente, sempre al piano terra.

Le gallerie del primo piano accolgono invece vari materiali che arrivano un po’ da tutta la Sicilia, da Marsala a Segesta, da Termini Imerese a Solunto: così, alle lucerne alle terrecotte figurate, agli oggetti restituiti dalle necropoli del Palermitano, si affiancano i piccoli ed i grandi bronzi, greci, etruschi, romani, fra cui il celebre Ariete di Siracusa (III sec. A. C.) e il pompeiano Ercole che abbatte un cervo.

Altre sale accolgono frammenti appartenuti al Partenone, nonché collezioni di oreficeria e numismatica, al secondo piano, infine, hanno trovato collocazione le raccolte di reperti preistorici, paleolitici e neolitici, dell’Età del Rame,del Bronzo e del Ferro, che spaziano dagli utensili alle armi, ai primi rudimentali ornamenti; ma anche le preziose ceramiche greche ed italiote, cui sono riservate sale, insieme a mosaici ed affreschi di provenienza e fattura romane.

La sala riservata alla scultura romana si segnala invece, in particolare, per la cospicua presenza di statue, busti, ritratti ed anche di sarcofagi di personaggi illustri, fra cui alcuni imperatori, raccolti in varie parti della Sicilia.

Info Museo Archeologico Regionale Antonio Salinas, Palermo


  • Museo Archeologico Regionale “Antonio Salinas”
    Piazza Olivella, 24 – 90133 |
    Palermo
    Tel. +39 091 6620220 – Fax +39 091 6110740

>> Musei di Palermo

 

Sto caricando…
0,00 €
Disponibilità
da:
3 Novembre 2018

Olio extra-vergine d’oliva 2018

La raccolta della produzione 2018 di olive è terminata e il nostro olio extra-vergine d’oliva  è di qualità eccellente come sempre. Da quest’anno il gusto classico è anche presidio Slow Food. Il nostro uliveto ultra centenario è stato riconosciuto come eccellenza italiana. La produzione è monocultivar e la spremitura a freddo per le tre varietà: Nocellara del Belìce: gusto intenso e forte con sentore di pomodoro. Giuseppe consiglia: “con arrosti importanti e bruschette” Cerasuola: gusto classico della varietà trapanese, profumo di erba fresca e carciofo Giuseppe consiglia: “a crudo con le insalate, per il pesto alla trapanese e per una frittura croccante”…

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi