Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Museo Archeologico di Caltanissetta

Museo Archeologico di Caltanissetta
Musei e Monumenti

Museo Archeologico di CaltanissettaCaltanissetta – Museo Archeologico

Durante la visita al Museo Archeologico di Caltanissetta è possibile ritornare indietro nella storia e ricostruire la vita del centro abitato. Ci sono resti che risalgono al XI-X secolo a. C. che segnalano l’esistenza di Dussueri che occupava il territorio di Mazzarino; camminando per la storia si incontrano, nel IX e VII secolo a. C. resti che ricordano di Polizzello, Gibil Gabib e Sabucina posti sulle alture del fiume Salso.
Le collezioni di reperti, recuperati negli anni Sessanta, provengono da Pietrarossa, S. Giuliano, Palmintelli, Gibil Gabib, Vassallaggi, Sabucina.

Questo museo è uno dei più importanti dell’isola siciliana data la presenza di reperti di notevole importanza ai fini della conoscenza delle popolazioni indigene che hanno lasciato dei reperti bronzei ma soprattutto ceramici.

Museo Archeologico di Caltanissetta

Importanti sono dei reperti che ci riportano all’età del ferro ritrovati nel sito archeologico del Polizzello e che documentano l’esistenza di un’altra popolazione indigena che nella sua produzione artistica fu molto influenzata dalle tradizioni egeo-micene.
L’ordinamento dei reperti è sia cronologico che topografico.

Info Museo Archeologico di Caltanissetta


  • Museo Archeologico di Caltanissetta
    Strada Statale 122bis – 93100 |
    Caltanissetta
    Tel. +39 0934 567062

    Orari: Orario di martedì 9.00–13.00, 15.30–19.00

>> Musei di Caltanissetta

 

Sto caricando…
0,00 €
Disponibilità
da:
3 Novembre 2018

Olio extra-vergine d’oliva 2018

La raccolta della produzione 2018 di olive è terminata e il nostro olio extra-vergine d’oliva  è di qualità eccellente come sempre. Da quest’anno il gusto classico è anche presidio Slow Food. Il nostro uliveto ultra centenario è stato riconosciuto come eccellenza italiana. La produzione è monocultivar e la spremitura a freddo per le tre varietà: Nocellara del Belìce: gusto intenso e forte con sentore di pomodoro. Giuseppe consiglia: “con arrosti importanti e bruschette” Cerasuola: gusto classico della varietà trapanese, profumo di erba fresca e carciofo Giuseppe consiglia: “a crudo con le insalate, per il pesto alla trapanese e per una frittura croccante”…

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi