Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Le Catacombe di Palermo

Le Catacombe di Palermo
Musei e Monumenti

Catacombe di PalermoLe Catacombe di Palermo

Le catacombe sono un cimitero sotterraneo dei cappuccini nella città di Palermo.
Si trovano all’esterno della cinta muraria e furono costruite, molto probabilmente, intorno al 1599 per volere dei Cappuccini. Quest’ordine di monaci ha, da sempre, avuto come missione l’assistenza ai moribondi in ospedali o sui campi di guerra. Questa loro missione faceva si che stessero sempre in contatto con persone malate, la maggior parte della quali moriva per strada e spettava loro dargli giusta sepoltura. Arrivarono a Palermo nel 1533 e si sistemarono nella piccola chiesa di S. Maria della Pace e non cambiarono mai sede.

Catacombe dei Cappuccini

La prima sepoltura fu costruita nella parte meridionale della chiesa. Diventata insufficiente iniziarono lo scavo di una seconda sepoltura dietro l’altare maggiore. Con il passare degli anni i cadaveri aumentavano e ciò portò i cappuccini ad ampliare il luogo di sepoltura.

Catacombe dei Cappuccini - Palermo

Anche alcuni nobili chiedevano di essere sepolti in quel luogo tra i quali ricordiamo: Don Carlo Firmatura, Don Carlo Agliata, la moglie Giuseppina e il loro figlio Don Bernardino, Don Scipione Cottone. Nel corso degli anni le ispezioni, per la tutela della salute pubblica, non furono poche, ma stabilì che i Cappuccini seppellivano nel rispetto di tutte le leggi. Attualmente i frati si occupano della manutenzione e della conservazione di questo luogo e permettono di visitarlo a i numerosi turisti che arrivano ogni anno.

Info Catacombe dei Cappuccini, Palermo


  • Catacombe dei Cappuccini
    Piazza Cappuccini, 1 – 90133 | Palermo

    Tel. +39 091 212117

>> Musei di Palermo

 

Sto caricando…
0,00 €
Disponibilità
da:
3 Novembre 2018

Olio extra-vergine d’oliva 2018

La raccolta della produzione 2018 di olive è terminata e il nostro olio extra-vergine d’oliva  è di qualità eccellente come sempre. Da quest’anno il gusto classico è anche presidio Slow Food. Il nostro uliveto ultra centenario è stato riconosciuto come eccellenza italiana. La produzione è monocultivar e la spremitura a freddo per le tre varietà: Nocellara del Belìce: gusto intenso e forte con sentore di pomodoro. Giuseppe consiglia: “con arrosti importanti e bruschette” Cerasuola: gusto classico della varietà trapanese, profumo di erba fresca e carciofo Giuseppe consiglia: “a crudo con le insalate, per il pesto alla trapanese e per una frittura croccante”…

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi