Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Castello di Maniace – Siracusa

Castello di Maniace – Siracusa
Itinerario dei Castelli Siciliani

Castello di Maniace - SiracusaCastello di Maniace – Siracusa

All’estremità dell’isola di Ortigia, in provincia di Siracusa, sorge il castello di Maniace.
Fu costruito 1038 per volere del comandante bizantino Giorgio Maniace ed è, ad oggi, una delle più importanti manifestazioni del periodo svevo a Siracusa. Tra il 1232 e il 1240 Federico II lo volle trasformare in castello e si avvalse dell’opera di Riccardo da Lentini.
Dopo la guerra tra angioini e aragonesi (XIV secolo) il castello diventa una prigione per poi trasformarsi in un punto nodale della cinta muraria della città.

Con il terremoto del 1693 e una forte esplosione del 1704 il castello fu fortemente danneggiato. Negli anni successivi cominciò la ricostruzione all’insegna dello stile barocco, imperante in quell’epoca, ma mantiene ancora la struttura originaria e tipica delle ‘200 con pianta quadrata e 4 torri cilindriche ai lati.

Castello di Maniace - Siracusa

Itinerario del Castello di Maniace

Il castello è visitabile e una delle opere più interessanti è il portone principale che presenta un arco ogivale di matrice islamica, rivestito di marmi policromi al di sopra dei quali lo stemma imperiale di Carlo V, ai lati le nicchie che ospitavano due arieti bronzei d’età ellenistica. All’interno il castello si presenta con un unico salone con colonne e camini posti negli angoli. Oggi il Castello è anche sede di mostre ed eventi culturali.

>> Itinerario dei Castelli Siciliani

Sto caricando…
0,00 €
Disponibilità
da:
3 Novembre 2018

Olio extra-vergine d’oliva 2018

La raccolta della produzione 2018 di olive è terminata e il nostro olio extra-vergine d’oliva  è di qualità eccellente come sempre. Da quest’anno il gusto classico è anche presidio Slow Food. Il nostro uliveto ultra centenario è stato riconosciuto come eccellenza italiana. La produzione è monocultivar e la spremitura a freddo per le tre varietà: Nocellara del Belìce: gusto intenso e forte con sentore di pomodoro. Giuseppe consiglia: “con arrosti importanti e bruschette” Cerasuola: gusto classico della varietà trapanese, profumo di erba fresca e carciofo Giuseppe consiglia: “a crudo con le insalate, per il pesto alla trapanese e per una frittura croccante”…

Su questo sito utilizziamo i cookies per raccogliere utili informazioni circa il suo utilizzo e migliorare ogni giorno l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare l'informativa estesa nella pagina dedicata alla nostra Cookie Policy, dove potrai inoltre modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi