Booking Hotel Siracusa


>> Tu sei qui: Home | La Guida | Siracusa | Marzamemi - Siracusa


Marzamemi - SiracusaMarzamemi

In provincia di Siracusa Marzamemi è un piccolo paesino sulla costa orientale della Sicilia.
Marzamemi deriva dall’arabo “Marzà al Hamen” che significa rada delle Tortore. Questo nome fu dato alla piccola borgata in virtù del fatto che vi si trovassero moltissime tortore durante la stagione primaverile. Ma sul significato della parola Marzamemi non tutti concordano. C’è chi fa derivare Marza da porto e Memi da piccolo e quindi le darebbe il significato di Piccolo Porto. Qualunque sia il significato sulla bellezza di Marzamemi concordano tutti.

Il paese è bagnato quasi per intero dal mar Ionio e il suo livello è inferiore a quello del mare. A largo del Mar Ionio si incontrano due isole: Mazamemi grande e piccola. Marzamemi Grande è formata da una curva all’interno della quale è stato di recente costruito un piccolo porto per accogliere i numerosi turisti mentre Marzamemi Piccola ospita solo un’elegante villa. Gli abitanti di questo piccolo paradiso sono tutti dediti alla pesca che era praticata sin da tempi antichi quando in questi luoghi si trovava anche una tonnara, seconda in Sicilia solo a quella di Favignana (Trapani), che oggi funziona di rado. Gli abitanti di Marzamemi sono quasi tutti originari della città di Siracusa.

Storia di Marzamemi

La storia di questo meraviglioso paese inizia con quella della tonnara, 1752. È in quell’anno che furono costruiti il Palazzo del Principe di Villadorata e la Chiesa della Tonnara. Il principe di Villadorata, proprietario di tutto il centro storico di Marzamemi, arrivò soltanto dopo gli arabi, nel 1630, la fortificò e ne fece un piccolo gioiello. La vita del paese è andata avanti tranquilla fino al 1912 quando fu costruito anche uno stabilimento per la lavorazione del tonno salato in seguito abbandonato. Sulla costa di Marzamemi si trovano due piccoli porti, la Fossa e la Balata che in passato hanno significato molto per l’economia del paese poiché è da qui che partivano le principali navi commerciali.

Porto di Marzamemi - Siracusa

Cosa vedere a Marzamemi

Il paese di Marzamemi ha un aspetto molto caratteristico e oltre il bel mare c’è molto altro da vedere. In pieno centro storico troviamo la piazza del paese, Piazza Regina Margherita sulla quale convergono le principali strade: Via Letizia e Via Principe Villadorata.

Piazza principale Marzamemi - Siracusa

Nei pressi della piazza si trovano le caratteristiche case dei pescatori e due Chiese, una vecchia e una nuova. Sono entrambe dedicate a San Francesco di Paola, protettore del paese. La Chiesa Nuova fu edificata per volere di Pio XI e mostra un prospetto semplice e lineare.
Nella parte centrale, sopra il portale, si trova un grande rosone in stile romantico. La facciata è formata da tre distinte sezioni delimitate da pilastri.
Il portone principale è in legno ed è preceduto da tre gradini, l’intera chiesa è costruita in pietra bianca. La chiesa Vecchia fu costruita contemporaneamente al Palazzo del Principe di Villadorata ed è tutta in pietra arenaria, formata da una sola navata. L’altare centrale è crollato ma restano quelli minori sostenuti da piccole colonne con due nicchie sopra. La copertura della Chiesa vecchia è completamente crollata e restano solo una parte del campanile e un arco.

Palazzo del Principe di Villadorata

Palazzo-del-Principe-di-Villadorata

Passeggiando per le strade di Marzamemi non si può evitare di notare le piccole e caratteristiche case dei pescatori che girano intorno alla piazza. Risalgono al 1600 e furono ristrutturate in occasione della costruzione del Palazzo del Principe di Villadorata. La più caratteristica delle case è la “casa del forno” così soprannominata poiché al suo interno si trova un grande forno in muratura.
In questo forno si produceva pane per tutti gli abitanti. Attualmente tutte le casette sono disabitate ma non hanno perso il loro fascino e una visita saprà comunque regalarci una magica atmosfera.

Il Palazzo del Principe di Villadorata fu costruito nel 1752 e si affaccia su Piazza Regina Margherita occupandone tutto il lato ovest. Fu costruito in pietra arenaria e il portone principale è in legno sormontato da un arco con al centro lo stemma della famiglia. Sulla parte sinistra si trovano un balcone e una porta mentre su quello destro due finestre con inferriate. La parte superiore della facciata ospita cinque canali di scarico per l’acqua piovana che hanno la forma di grosse mensole e terminano con visi umani.

Questo palazzo venne saccheggiato durante la seconda guerra mondiale. All’interno si possono ammirare un ampio cortile e un terrazzo dove furono costruiti dei sedili in pietra distrutti dal tempo. Le mura di questo terrazzo presentano delle feritoie attraverso le quali un tempo gli abitanti sparavano contro i pirati. Dal terrazzo si può accedere ad un piccolo balcone sul quale il principe si affacciava per controllare il lavoro dei pescatori. Il panorama che si può ammirare da questi posti è davvero spettacolare. I piccoli porti naturali di Marzameni, la Fossa e la Balata, sono molto particolari. La Balata è simile ad una piccola piazza limitata da case e mare. All’interno di questo spazio si trovano la “Vecchia Fabbrica” e la “Casa Cappuccio”. La vecchia fabbrica è preceduta da una grande arcata e apparteneva anch’essa al Principe di Villadorata. All’interno di questa fabbrica si produceva ghiaccio. La Casa Cappuccio è oggi diroccata. La sua particolarità era il punto dove era costruita che permetteva che tre lati su quattro si affacciassero sul mare.

Mare di Pachino

spiaggia-marzamemi

Oltre le chiese, le costruzioni caratteristiche e i porti Marzamemi è bella anche per il suo mare, mare siciliano doc. La spiaggia più importante è quella di Pachino che durante il periodo estivo ospita numerosi turisti provenienti da tutto il mondo. Paesaggi davvero unici dove trascorrere giornate indimenticabili sdraiati su spiagge di sabbia bianca a guardare il mare turchese.

Spiaggia di Vendicari

spiaggia vendicari



Lascia un commento

Altri articoli correlati:

» Parco Archeologico Neapolis, Siracusa

Parco Archeologico della NeapolisA Siracusa si trova il Parco Archeologico della Neapolis (città nuova), la culla dei più bei monumenti classici dell’epoca romana e greca. Questo parco...

» Canicattini Bagni - Siracusa

Canicattini Bagni - SiracusaSi arriva a Canicattini, centro agricolo testimonianza della vita feudale della Val di Noto, percorrendo la strada provinciale n. 14 detta Mare-Monti...

» Solarino - Siracusa

SolarinoInsediato in un luogo attraversato da San Paolo durante le sue predicazioni, questo ameno paesino dell’entroterra siracusano prende il nome proprio dall’apostolo Paolo. Un antico abbeveratoio...

» Spiagge Siracusa

Spiagge di SiracusaNella misteriosa e fascinosa Siracusa, dove l’arte e la storia fanno da padrone, non poteva mancare la bellezza della natura a suggellare l’incanto dei posti....

» Le Catacombe di San Giovanni

Le Catacombe di San GiovanniSono secoli che affascinano e continuano a farlo grazie a tutto il mistero che le avvolge, le catacombe di San Giovanni a Siracusa all’interno...

» Riserve Naturali di Siracusa

Riserve Naturali di SiracusaCon le sue otto riserve naturali la provincia siracusana offre squarci di natura incontaminata e splendente. Cava Grande di Cassabile, Pantalica, Oasi faunistica di Vendicari...

» Avola - Siracusa

AvolaAvola è un comune della provincia di Siracusa che si affaccia sulla costa Ionica, nel Golfo di Noto. Oggi Avola deve la sua notorietà anche al vino, uno dei più buoni della penisola...

» Portopalo - Siracusa

PortopaloPiccolo paese di 3.500 abitanti circa, immerso in una natura ancora incontaminata. Nel 395 a.C. Dionisio il Vecchio, tiranno di Siracusa, durante la guerra contro Cartagine per il possesso...

» Forte spagnolo Portopalo - Siracusa

Forte spagnolo Portopalo - SiracusaIl forte spagnolo di Portopalo è una fortezza svevo – aragonese che si erge a nord dell’isola siciliana. Nel corso del tempo ha subito varie modifiche, soprattutto nel periodo in cui regnava Carlo V...

» Palazzolo Acreide - Siracusa

Palazzolo AcreidePalazzolo Acreide è un comune siciliano della provincia di Siracusa. È un’antica città piena del fascino della storia, della cultura e della tradizione. Nasce nel cuore degli Iblei, lì dove un tempo sorgeva la città greca...
sicilcanapa Boschi della Siciliaprovincia-regionale-agrigento