>> Tu sei qui: Home | La Guida | Palermo | La storia di Palermo



Storia di Palermo

Storia ed origini di Palermo

Fondata come Ziz (fiore) dai Fenici quasi 3.000 anni fa, Palermo oggi è il risultato della sua storia millenaria e dello straordinario melting pot che l’ha caratterizzata.

La città è uno splendido mix d’arte, fra resti di mura puniche, ville liberty, residenze arabo-normanne, chiese barocche e teatri neoclassici.

Sin dall’antichità, è stata mèta privilegiata per gli uomini, soprattutto grazie alla presenza dei due fiumi Kemonia e Papireto. La prima vera e propria conquista della città è quella romana, giunta per sostituire la presenza dei Cartaginesi.
Palermo diventa così porto strategico del Mediterraneo e vive un periodo tranquillo fino alle invasioni barbariche.
Con i Bizantini e Belisario la città viene restaurata e l’isola diventa una provincia periferica dell'Impero d'Oriente.

Palermo rinasce come capitale con la conquista musulmana dall’827, che porta moschee e agrumeti nella città. Lo sviluppo economico dura finchè non iniziano le lotte interne, che agevolano l’invasione e la conquista normanna nel 1072.
Palermo resta capitale, prima della Gran Contea di Sicilia e poi del Regno di Sicilia.

Con Federico II Palermo vive il periodo più florido e gode della costruzione di chiese e cappelle (la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio o della Martorana e la Cappella Palatina).
Con la morte di Federico II, il potere del regno si sposta da Palermo a Napoli con Carlo d’Angiò. Intanto a Palermo nel 1282 inizia la guerra del Vespro contro i francesi, che durerà quasi un secolo.

Successivamente, la città diventa di nuovo capitale sotto il dominio aragonese fino al XV secolo, in cui passerà agli Spagnoli come vicereame.
Carlo V degli Asburgo di Spagna utilizzò Palermo come centro strategico contro gli Ottomani e assicurò alla città un dominio dal bilancio positivo.
Il Trattato di Utrecht del 1713 mette fine alla successione delle dinastie spagnole.

Mentre con i Borboni subentrati nel 1734 i regni di Napoli e Sicilia restano separati, nel 1816 Napoli diventa capitale nel Regno unificato delle Due Sicilie. Non mancarono rivolte separatiste da parte dei Siciliani.



Lascia un commento

Altri articoli correlati:

» La Storia di Trapani

Storia ed origini di TrapaniLe origini di Trapani hanno uno sfondo mitologico: una falce caduta a Cerere mutata in lingua di terra ha dato vita ad una città detta Drepanon (“falce”). Ma questa è solo una delle leggende mitologiche sulle...

» La Storia di Ragusa

Storia ed Origini di RagusaNota come “l’isola nell’isola” o come “l’altra Sicilia”, Ragusa ha una storia diversa dal resto dell’isola. Le origini di Ragusa risalgono al periodo Neolitico e i primi insediamenti al XX secolo a.C. Dai...

» La Storia di Catania

Storia ed origini di CataniaIn origine territorio Sicano, Catania è stata poi rifondata da coloni Greci nel 729 a.C. e riconquistata da Gerone I di Siracusa.Prima di passare sotto il dominio romano, la città conoscerà il dominio di Trasibulo, dei...

» La Storia di Siracusa

Storia ed origini di SiracusaFondata nel 734 a.C. da coloni di Corinto, Siracusa diventerà per Cicerone "la più grande e bella di tutte le città greche". Il nome trae origine da Syraka (“abbondanza d'acqua”), grazie ai numerosi corsi...

» Museo Archeologico Antonio Salinas

Ospitato dalle secentesche strutture dell’ex Convento dei Padri Filippini dell’Olivella, restaurate per far fronte ai danni ingenti causati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, il museo Archeologico Regionale...

» La Storia di Enna

Le origini di EnnaLe origini di Enna sembrano risalire al periodo Neolitico, al quale dovrebbe appartenere un villaggio, un tempio e una necropoli nei pressi del Lago di Pergusa. Seguono diversi insediamenti nell’età del bronzo e del rame sulle...

» La Storia di Caltanissetta

Cenni storici sulla provincia di CaltanissettaPetiliana era il nome della colonia fondata dai Romani nel 123 a.C. in onore del console Lucio Petilio. La colonia corrispondeva alla città di Nissa, nome ritrovato per la prima volta su un’epigrafe...

» La Storia di Messina

Storia ed origini di MessinaMessina nasce col nome “Zancle” dopo la fondazione dei coloni Greci nel 756 a.C. Dopo i Greci saranno prima i Romani a conquistare la città e poi i Bizantini, gli Arabi e i Normanni.Ma è con il dominio svevo,...

» La Storia della Sicilia

Storia ed origini della regione SiciliaLa Sicilia è stata sempre una mèta privilegiata per la sua posizione strategica, sin dall’epoca paleolitica. Dopo i Sicani dall’Iberia, gli Elimi dalla Libia e i Siculi dal continente, dal 735 a.C. sono...
sicilcanapa Boschi della Siciliaprovincia-regionale-agrigento